Diario di una wedding planner

Location matrimonio-Quella perfetta presenta piano A e piano B

location matrimonio

Location matrimonio, prima di confermarla accertati che questa permetta lo svolgimento del tuo evento in qualsiasi condizioni meteo.
Solo così potrai vivere al meglio e senza nessuna preoccupazione il giorno del tuo matrimonio.

location matrimonioLa scelta della location del matrimonio è uno degli step fondamentali nell’organizzazione del vostro evento. Può non sembrarvi ma intorno a questa ruota buona parte della riuscita del vostro matrimonio, specialmente se il rito si svolge in struttura. Molteplici sono gli aspetti da valutare: l’ingresso degli sposi è agevole o la sposa può avere problemi con il vestito? La struttura risponde a tutte le esigenze degli ospiti? Qualora vi fossero ospiti in sedia a rotelle o carrozzine per infanti la struttura presenta rampe e servizi igienici idonei? Sembrano tutte sciocchezze ma in realtà sono piccoli tasselli fondamentali per il confort vostro e dei vostri invitati. Un quesito altrettanto importante ma che gli sposi spesso neppure considerano perché presi dalla scia dell’entusiasmo e dalla convinzione che il giorno del loro matrimonio ci sarà per forza bel tempo, è cosa fare in caso di pioggia e temporali. Quindi la primissima domanda che consiglio sempre di farsi è : ” La location che ho scelto presenta piano A e piano B?” o meglio “Permetterà a noi e ai nostri ospiti di vivere questo giorno al meglio indipendentemente dal tempo?”

Lo stile del matrimonio 

Prima di scegliere la location del vostro matrimonio è bene definirne lo stile, le opzioni sono molteplici: matrimonio solenne in città, matrimonio campagnolo, matrimonio in una villa d’epoca o in castello fino ad arrivare ai wedding sulla spiaggia e alle wedding destination. La cosa più importante è che, scegliendo luoghi e tempi dei festeggiamenti, impostiate poi il resto dei preparativi in modo coerente e fantasioso rispettando sempre il buon gusto.

La location del matrimonio

location matrimonio

Una volta definito lo stile, siete pronti a valutare tutte le location che lo rispecchiano, e sono in linea con la vostra idea per estetica, budget, disponibilità di data ed orario.
Ovviamente, se desiderate celebrare il rito in struttura dovete assicurarvi che questa,
oltre a presentare gli spazi, abbia possibilità di rito civile ufficiale.
In caso contrario dovrete prima celebrarlo ufficialmente in comune e poi in maniera simbolica in location… tranquilli, nessuno è tenuto a saperlo 😉
Da non sottovalutare nel momento della scelta, la possibilità di cucina interna o necessità di avvalersi del servizio catering.

Tassativamente Piano A e Piano B

location matrimonioQuesto aspetto è in realtà fondamentale per la riuscita del vostro evento. Per aiutarvi a comprenderne l’importanza, vi racconterò un episodio capitatomi durante un wedding day.
Il matrimonio si sarebbe svolto completamente all’aperto. La giornata si presenta calda e soleggiata come da previsioni. Sono le 14:00 e siamo in location, i tavoli per il ricevimento sono tutti allestiti come le isole del buffet, le postazioni del dj ed il rito, preparato sulla collinetta vicino al tempio, come da copione.
Verso le 14:30 il cielo improvvisamente si scurisce e comincia a piovere. Il rito è alle 17:30 potenzialmente c’è tutto il tempo per aspettare miglioramenti. Questo però significherebbe far arrivare la sposa su un prato bagnato, e far sedere e festeggiare gli ospiti in un bosco che con il venir della sera, sarebbe diventato umido e freddo.
Era necessario prendere una decisione, così chiamai la sposa spiegandole che per garantire una piena riuscita dell’evento e una situazione di benessere a lei e ai suoi ospiti era necessario ricorrere al piano B.
Le sue parole furono “Va bene, ti chiedo solo una cosa, se riesci il rito fammelo fare all’aperto.”
In tempi rapidissimi l’evento è stato riscritto, grazie alla precedente pianificazione e verifica del piano.
Una tensostruttura sotto cui allestire il rito è stata un’ottima soluzione per accontentare la sposa.
Al suo arrivo in location lo sposo è rimasto altamente soddisfatto, e lo stesso si può dire della sposa che dopo aver visto il rito e la sala ricevimento ha esclamato: “Non pensavo potesse venire così bello e raffinato”.

Ho voluto condividere con voi questo episodio per trasmettervi quanto sia delicata e centrale la scelta della location del matrimonio. Valutate molteplici fattori, primo tra tutti possibilità di piano A e piano B insieme alla capacità del team di riorganizzarsi e reinventarsi.

location matrimonio

 

Photo by Laura Baldo 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »